info at archiviomarioballocco dot org
Rai2 - 7 giugno 1993

"Arte per Arte" di Luigi Lambertini

Intervista a Mario Ballocco che descrive le tappe del proprio lavoro.





Presenza di Mario Ballocco nei musei

Galleria d’Arte Moderna, Ascoli Piceno
Galleria degli Uffizi - Collezione Autoritratti, Firenze
Pinacoteca Civica, Jesi (Ancona)
Villa Mimbelli, Livorno
Cantiere del ’900 - Gallerie d’Italia, Milano
Accademia di Brera - Fondo Disegni, Milano
Centro Studi e Archivio della Comunicazione, Parma
Gabinetto delle Stampe - Università degli Studi di Pisa, Pisa
Galleria d’Arte Contemporanea, Rieti
Collezione Farnesina - Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Roma
MACRO Museo d’Arte contemporanea Roma, Roma
VAF Stiftung - Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, Rovereto (Trento)
Fondazione Sartirana Arte, Sartirana (Pavia)
Galleria Civica d’Arte Moderna e contemporanea, Torino
Archivio Storico della Biennale di Venezia, Venezia
Museo de Arte Contemporáneo de Buenos Aires, Buenos Aires (Argentina)
Neue Galerie am Landeemuseum Joanneum, Graz (Austria)
Museu de Arte Contemporanea - Universitade de São Paulo, San Paolo (Brasile)
Museum Bochum, Bochum (Germania)
Stadtmuseum, Gelsenkirchen (Germania)
Museum of Modern Art, Eilat (Israele)

a cura di © Paolo Bolpagni


Mario Ballocco
Last news
Annunciamo ai collezionisti, agli studiosi e a tutti gli addetti ai lavori che si è costituta l'Associazione Archivio Mario Ballocco, legalmente riconosciuta e presieduta dalla vedova dell'artista signora Angela Lanzeni Ballocco.

I compiti principali dell'Associazione consistono nella conservazione e valorizzazione delle opere dell'artista e nella realizzazione del suo catalogo generale ragionato.

A tal fine, invitiamo tutti coloro che posseggano opere di Mario Ballocco a comunicarcelo, in vista della loro archiviazione e della successiva pubblicazione nel catalogo generale.

I documenti raccolti saranno infatti tradotti nel catalogo generale ragionato dell'opera di Mario Ballocco.

La documentazione relativa a ogni singola opera di cui si richiede l'archiviazione e la catalogazione dovrà comprendere:
- il modulo di archiviazione compilato in ogni sua parte (scaricabile qui in PDF);
- 1 foto digitale a colori (in alta definizione, di almeno 300 dpi, in formato TIF o JPEG, con base dell'immagine di almeno 20 cm)
- 2 foto a colori del lato frontale dell'opera (formato 18x24 cm)
- 1 foto a colori del retro dell'opera (formato 18x24 cm)

La documentazione fotografica dovrà essere realizzata da fotografi professionisti, in quanto le immagini saranno utilizzate per la stampa del catalogo generale ragionato.

Dopo il necessario esame della documentazione proposta, l'Associazione Archivio Mario Ballocco archivierà l'opera con un codice, e restituirà una copia fotografica al proprietario, certificata sul retro, con il timbro dell'Archivio Ballocco. L'Associazione Archivio Mario Ballocco è l'unico organismo autorizzato a emettere certificati di archiviazione di opere di Mario Ballocco.

Per ogni opera archiviata e inserita nel catalogo generale ragionato dell'opera di Mario Ballocco è richiesto un modico contributo economico (per il quale sarà rilasciata regolare ricevuta), da inviare tramite bonifico intestato a:

Associazione Archivio Mario Ballocco
Viale Liguria, 20
20143 Milano

Qualora vi siano dubbi circa l'autenticità dell'opera, l'Associazione Archivio Mario Ballocco si riserva di richiedere al proprietario di presentarla direttamente nella propria sede di Milano, per consentirne uno studio più accurato e approfondito.

Il materiale deve essere spedito a:

Associazione Archivio Mario Ballocco
Viale Liguria, 20 - 20143 Milano

Per informazioni:
Archivio.Mario-Ballocco@teletu.it

 

 

 

Web Design by: happyWhenItRains